Mercoledì 22 Novembre 2017

 

Cantinola-SV2-new-logo upload  

Cantinola SV2

     
 

La nuova caldaia Cantinola SV2 è stata

realizzata pensando a quei clienti che

avendo spazi limitati in casa desiderano

sfruttare come  zona caldaia luoghi quali

garage, cantine o lavanderie.

 
 
   

Potenze e spazi riscaldabili

Disponibile nelle seguenti potenze termiche nominali / m2 / m3 riscaldabili*: 
Cantinola 15 ► 15 kW ► fino a 125 m2 fino a 375 m3
Cantinola 18 ► 18 kW ► fino a 150 m2 fino a 450 m3
Cantinola 22 ► 22 kW ►
fino a 190 m2 fino a 570 m3

Cantinola 27 ► 27 kW ► fino a 225 m2 fino a 675 m3
Cantinola 31 ► 31 kW ► fino a 270 m2 fino a 810 m3  
 
Note: (*) in base al modello e per abitazioni costruite secondo la legge
10/91
e con un fabbisogno termico di 35 W/m3 e locali alti 3m


  

Prodotto certificato  

      15a B-VG   EN 14 785

Incentivi nuovo2
* chiedi in azienda o al tuo rivenditore i modelli disponibili per il conto termico
 

 

   

Descrizione

La Cantinola SV2 è la caldaia con l’animo della termostufa. Sotto la pannellatura
che copre tutta la struttura, infatti, si cela il corpo caldaia della termostufa. La differenza sostanziale tra i due prodotti, sta nella
coibentazione. Per la “Cantinola”, non è stato usato un vetro ceramico
per chiudere la camera di combustione ma una parete con un elevato
coefficiente d’isolamento, tale da limitare al minimo la percentuale di
calore dispersa. Questo portello è celato sotto all’ampio frontale di
colore arancione, anch’esso rivestito di materiale coibente. Per aumetare
l'autonomia della caldaia, come optional  viene fornito un serbatoio
esterno con caricatore. Tutto il sistema viene gestito da una centralina
elettronica che attraverso dei sensori, rileva il livello del combustibile
presente nel silos integrato nel corpo della macchina. 

Particolari

  SPS
La caldaia Cantinola SV2 è dotata di serie di SPS - Sistema di alimentazione con valvola stellare. Esso è stato progettato per porre fine al fastidioso rumore provocato dagli attriti meccanici della movimentazione delle coclee. 
   
   

Caratteristiche

DCS (Digital Combustion System): impostazione digitale on/off combustione
SPS (Supply Pellet System): sistema di alimentazione con valvola stellare
DFS Eco-tech (Double Fire System): doppia combustione ecologica
SMSS (Smoke Safety System): speciale sistema sicurezza fumi
GSM Control: on / off tramite smartphone, tablet e cellulare*
EAS (Easy Assemble System):allacciamento semplice all’impianto
Garanzia 5 anni: sul corpo caldaia
Pasqualicchio Bi-Fuel technology

Note: (*) dotato di sim card operativa

Funzioni principali

• Timer automatico on/off nelle modalità: day, week e weekend
• Disponibilità di tre fasce orarie per ogni modalità di funzionamento
• Alto rendimento energetico fino al 93%
• Elevata capacità serbatoio fino a 119 kg
• Ampia superficie di scambio termico fino a 3 mq circa
• Cassetto cenere camera combustione
• Cassetto cenere scambiatore
• Estrattore fumi con Silent System
• Camera di combustione con esclusivo materiale Eco-Fireproof
   
   

Accessori di serie

Accessori optional

Accensione automatica Circolatore
Braciere in ghisa EAS (Easy Assemble System)
Centralina elettronica LCD Turbolatori intrattenimento fumi* 
  Sistema di pulizia ACS Vaso di espansione

Note: (*) Accessori di serie e optional non presenti sui modelli da 15 kW
Acqua calda sanitaria*
Piastrina in acciaio per nocciolino
Display Remoto
 GSM Control
   
   

Colori disponibili

Combustibili

 Arancione
 Pellet  Nocciolino
 
 

DOWNLOAD: Catalogo caldaie compatte
Scheda tecnica SV2 Dimensioni SV2 Manuale Uso

 
 

Particolari estetici

  
Cantinola SV2:
vista frontale
 Cantinola SV2:
particolare centralina elettronica
Cantinola SV2:
vista frontale con porte aperte

 

 

 

Cantinola SV2:
maniglia camera combustione
                                                                                                                                                                                                                                   
 

 
 
 
   

Schema di funzionamento

La caldaia a biomassa Cantinola ha lo scopo di generare calore attraverso la combustione. Il combustibile solido, stoccato nell’apposito serbatoio, viene prelevato con l’ausilio di un sistema di trasporto a valvola stellare è introdotto per caduta nel bruciatore in ghisa posto all’interno della camera di combustione. Qui, grazie all’utilizzo di una resistenza elettrica di accensione, si avviano i processi di combustione. Lo sviluppo sia della fiamma che dei fumi di combustione produce il calore fornito all’acqua presente all’interno dell’intercapedine della stufa.        I fumi caldi, attraversando lo scambiatore, vengono espulsi dalla canna fumaria grazie ad un aspiratore, il quale crea all’interno della camera di combustione la depressione necessaria affinché ci sia anche il giusto apporto di aria, indispensabile per la combustione. Tutta l’energia trasmessa all’acqua durante la fase di combustione, grazie al circolatore, viene successivamente trasferita agli ambienti attraverso gli elementi di riscaldamento. Il funzionamento della termostufa è interamente gestito da un termoregolatore elettronico.
     
 

 



Approfondimenti sulla componentistica

Gestione automatica

La caldaia a biomassa Cantinola SV2  è dotata di una centralina elettronica digitale di ultima generazione. E’ possibile gestire la programmazione con orari di accensione e spegnimento settimanali. Inoltre, consente la gestione di diversi livelli di funzionamento: accensione, potenza massima e modulazione. Quest’ultima si aziona nel momento in cui si raggiunge la temperatura impostata.

Software

L’innovativo software consente la programmazione con orari di accensione e spegnimento permettendo di utilizzare la caldaia anche quando non si è presenti in casa.

GSM Control

La centralina elettronica se collegata al modulo GSM Control (optional) permette l’accensione della caldaia tramite tablet o cellulare.


Modulazione

Una volta impostata la temperatura ideale in ambiente, la caldaia modula automaticamente la fiamma tramite la ventilazione in aspirazione ed ottimizza il consumo di combustibile riducendo costi e sprechi. Al  raggiungimento della temperatura richiesta nelle caldaia è presente la sola brace viva sempre pronta a riprendere vigore ad ogni richiesta di incremento di temperatura proveniente dal termostato ambiente.

Braciere in ghisa di serie e in acciaio optional

Il braciere a pellet in ghisa Pasqualicchio ha una forma studiata per distribuire il calore in modo uniforme. La fiamma lambisce le pareti di scambio e si espande in maniera omogenea così da garantire elevati rendimenti. E’ realizzato completamente in ghisa per assicurare una lunga durata nel tempo. Come optional è possibile installare la piastrina in acciaio per la combustione del nocciolino. Essa è stato realizzata con una geometria ottimizzata al fine di consentire una distribuzione regolare del calore.

Note: il funzionamento del prodotto è garantito solo con nocciolino lavato, ventilato ed asciugato.

Scambiatore a piastre

Lo scambiatore a 16 piastre Pasqualicchio consente la produzione istantanea di acqua calda sanitaria. Il sistema è gestito direttamente dalla centralina programmata per dare precedenza all’impianto sanitario rispetto a quello del riscaldamento. L’acqua riscaldata è utilizzabile per i consumi di bagno e cucina. Lo scambiatore a 16 piastre non è installabile sul modello 15 ed è un optional sui modelli 20 e 30.

Sistema di alimentazione con valvola stellare - SPS

La valvola stellare Pasqualicchio è una nostra invenzione. E‘ stata progettata per porre fine al fastidioso rumore provocato dagli attriti meccanici della movimentazione delle coclee. I test di laboratorio hanno permesso di evidenziare un‘altra peculiarità: la possibilità di dosare in modo regolare il combustibile permettendo una continuità di fiamma e un‘ottimizzazione del rendimento.

Sicurezza

Le caldaie Cantinola Pasqualicchio sono affidabili e sicure. I sistemi di sicurezza riguardano sia la parte meccanica che quella idraulica. Per quanto concerne la parte idraulica, le caldaie sono dotate di valvola di sovrappressione e di termostato a riarmo manuale. Mentre, per la parte della combustione sono stati installati il pressostato dei fumi e il Safety Smoke System. Il primo entra in azione nel caso di insufficiente tiraggio della canna fumaria. Il secondo, invece, si apre nel caso in cui si dovessero formare gas ad alta pressione nella camera di combustione. Un meccanismo utile al fine di evitare ripercussioni sulla struttura della macchina e garantire una massima sicurezza ai nostri clienti.

Sistema di allacciamento semplice - EAS

Tutto il sistema idraulico, compreso circolatore e vaso di espansione chiuso, è assemblato di serie all’interno della pannellatura. Basterà solo collegare i tubi di mandata e ritorno dell’impianto.

Sistema di pulizia - Auto Cleaning System

La pulizia della caldaia è molto pratica e veloce. Per i modelli 15 è sufficiente usare il comodo scovolino di cui è dotata di serie, mentre per i restanti modelli la pulizia avviene con l’ausilio di un sistema meccanico che permette la movimentazione di molle all’interno dello scambiatore.

La Pasqualicchio si riserva di apportare modifiche tecniche, dimensionali ed estetiche ai suoi prodotti al fine di migliorarli, senza preavviso. Ciò non costituisce diritto di recesso per il committente.  
 
Condividi su:

Mappa del sito      Newsletter     F.a.q.    Nota Privacy   Contatti

Seguici su:
CT Pasqualicchio su Facebook   CT Pasqualicchio su LinkedIn   CT Pasqualicchio su Twitter   CT Pasqualicchio su YouTube  

Vai in alto

In questo sito utilizziamo i cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

EU Cookie Directive Module Information